HomeFinanziamentiStart Up di Impresa nell’area interna Alto Lago di Como e Valli del Lario – Riapertura termini bando

Start Up di Impresa nell’area interna Alto Lago di Como e Valli del Lario – Riapertura termini bando

start up lombarde

start up lombarde

Con decreto n. 17058 del 26 novembre 2019, pubblicato sul BURL di ieri 2 dicembre, è stata approvata la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande di contributo a valere sul Bando sul bando in oggetto dalle ore 12 di domani 4 dicembre 2019 fino alle ore 17 del 15 gennaio 2020 e comunque fino ad esaurimento delle risorse.

Il bando è volto a sostenere lo Start Up di impresa nel territorio nell’Area Interna Alto Lago di Como e Valli del Lario, composta dai Comuni di Cremia, Domaso, Dongo, Dosso del Liro, Garzeno, Gera Lario, Livo, Montemezzo, Musso, Peglio, Pianello del Lario, Sorico, Stazzona, Trezzone, Vercana, Gravedona ed Uniti, Bellano, Casargo, Colico, Cortenova, Crandola Valsassina, Dervio, Dorio, Esino Lario, Margno, Pagnona, Parlasco, Premana, Sueglio, Taceno, Vendrogno, Valvarrone (Introzzo, Tremenico e Vestreno) ed è rivolto ad imprenditori, aspiranti imprenditori, liberi professionisti, o aspiranti liberi professionisti in forma singola o anche in forma associata.

Il bando prevede la selezione dei beneficiari attraverso una procedura a sportello che si chiuderà con l’esaurirsi delle risorse disponibili. Il Bando, in coerenza con la strategia di sviluppo dell’Area Interna Alto Lago di Como e Valli dl Lario (approvata con DGR X/7883/2018), promuove lo sviluppo di Start Up di impresa nei settori dei codici ATECO 2007 indicati nello stesso.

Gli interventi finanziabili possono prevedere spese di acquisto di beni strumentali, nuovo personale, opere edili e murarie, progettazione e direzione lavori, affitti, hardware e software, automezzi, consulenze e spese generali indirette.

Condividi
“Imprese storiche
Rating di legalità