HomeImprese newsNuova ordinanza Regione Lombardia: dal 22 ottobre divieto di spostamenti e nuove disposizioni per le attività

Nuova ordinanza Regione Lombardia: dal 22 ottobre divieto di spostamenti e nuove disposizioni per le attività

ordinanze regione lombardia

ordinanze regione lombardiaNuove disposizioni per contenere il rischio epidemiologico nella nostra Regione. Il Ministro della Salute Roberto Speranza e il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in data 21/10/2020, hanno sottoscritto una nuova Ordinanza valida dal 22 ottobre fino al 13 novembre, che prevede:

SPOSTAMENTI

Dalle ore 23.00 alle ore 5.00 del giorno successivo divieto di spostamenti in tutta la Regione se non per esigenze lavorative, situazioni di necessità, situazioni di urgenza o motivi di salute. Spostamenti che dovranno essere comprovati esibendo un’autocertificazione (scarica qui)
Sarà consentito in ogni caso fare rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

Inoltre, l’Ordinanza n. 620 del 16/10/20 viene aggiornata con la nuova Ordinanza n. 623 del 21/10/2020 che prevede le seguenti integrazioni e novità:

CENTRI COMMERCIALI
Sabato e domenica chiusura della grande distribuzione e dei negozi all’interno dei centri commerciali. Consentita l’apertura di: generi alimentari, prodotti per animali domestici, prodotti per l’igiene personale, prodotti per l’igiene della casa, piante e fiori, farmacie, tabaccherie e monopoli.

ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE
Apertura consentita dalle 5.00 alle 23.00, ma dopo le 18.00 solo con consumazione al tavolo e con un massimo di 6 persone per ogni tavolo, senza conteggiare conviventi e familiari.
Asporto e servizio in automobile: consentito fino alle ore 23.00
Consegna a domicilio: sempre consentita

ESERCIZI COMMERCIALI AL DETTAGLIO 
E’ fatto obbligo per gli esercizi commerciali al dettaglio e per gli esercizi che somministrano alimenti e bevande, esporre un cartello all’ingresso del negozio riportante il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente.

Le medie e grandi strutture di vendita inoltre devono favorire gli ingressi tramite prenotazione  (app, internet)

VENDITA ALCOLICI
E’ vietata la vendita per asporto di qualsiasi bevanda alcolica da parte di  esercizi pubblici, degli esercizi commerciali e delle attività artigianali dalle ore 18.00.

Distributori automatici (h24): chiusi dalle 18.00 alle 6.00 i distributori automatici che distribuiscono bevande e alimenti confezionati, con affaccio sulla pubblica via ad esclusione dei distributori automatici di latte e acqua.

CONSUMO BEVANDE SU AREE PUBBLICHE
Vietata dalle 18.00 alle 5.00 la consumazione di bevande su aree pubbliche.
Sempre vietato il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico.

Chiusi dalle 18.00 alle 5.00 i distributori automatici “h24” che distribuiscono bevande e alimenti confezionati, con affaccio sulla pubblica via; esclusi i distributori di acqua e latte

SPORT DI CONTATTO
Sospese tutte le gare e le competizioni riconosciute di interesse regionale, provinciale o locale. Gli allenamenti possono essere svolti individualmente. Le società e le associazioni dilettantistiche degli sport di contatto devono garantire il rispetto delle misure di prevenzione, tra cui il mantenimento di almeno due metri di distanza tra ciascuna persona

ISTRUZIONE A DISTANZA
Dal 26 ottobre, le scuole secondarie di secondo grado e le istituzioni formative professionali di secondo grado devono realizzare le proprie attività attraverso la didattica a distanza.  Le attività di laboratorio possono essere svolte in presenza.  Alle Università è raccomandata la promozione della didattica a distanza. Viene raccomandato ai dirigenti degli Istituti Scolastici di differenziare gli ingressi a scuola.

SCARICA

Ordinanza Ministro della Salute del 21/10/2020

Ordinanza n. 623 del 21/10/2020

 

Storiche Attività:
Contributi per guide