HomeFinanziamentiLinea internazionalizzazione plus

Linea internazionalizzazione plus

linea internazionalizzazione plus

si lombardiaApprovati i criteri applicativi per questa nuova misura che prevede una parte di contributo pari al 20% a fondo perduto e un finanziamento pari all’80% a tasso 0 con una durata tra i tre e i sei anni.

Trattasi di un’agevolazione destinata alla promozione all’internazionalizzazione del tessuto imprenditoriale lombardo, che permetterà alla PMI di dotarsi di un portafoglio articolato di servizi ed attività atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità d’azione delle imprese nei mercati esteri.

La dotazione finanziaria è di 8,3 ml di euro, di cui 1,5 ml a fondo perduto, mentre beneficiarie sono quelle PMI iscritte al Registro delle Imprese da almeno 24 mesi con una sede operativa in Lombardia.

Sono, tra l’altro, espressamente esclusi i soggetti che abbiano codice Ateco primario di cui alle sezioni L (attività immobiliare) e K (attività finanziarie e assicurative).

L’investimento minimo è pari a 40.000 euro con un contributo massimo di 500.00 euro.

Le spese ammissibili sono: la partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero e ad eventi a queste collegati; l’istituzione temporanea all’estero di showroom/spazi espositivi per la promozione di prodotti/brand sui mercati esteri; azioni di comunicazione ed advertising per la promozione di prodotti o brand sui mercati esteri; spese relative allo sviluppo e/o adeguamento di siti web o l’accesso a piattaforme cross border per consolidare  la propria posizione sui mercati esteri anche finalizzati alla vendita on line di prodotti e servizi etc…

Soggetto gestore sarà Filombarda SpA, le domande dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica tramite il servizio Bandi-Online e verranno selezionate attraverso una procedura valutativa a sportello.

La pubblicazione del bando è prevista nei prossimi giorni.

Condividi
Portiamo online la t
Credito ora