HomeFinanziamentiConciliazione Vita-Lavoro. Un bando per le buone prassi aziendali

Conciliazione Vita-Lavoro. Un bando per le buone prassi aziendali

lavoro donne

Come conciliare vita-lavoro? Uno dei più attuali e difficili dilemmi odierni che preoccupa le lavoratrici e i lavoratori di tutto il mondo e che negli ultimi anni riveste un’importanza sempre maggiore nella programmazione degli attori politico-istituzionali ed economici ma anche nelle singole imprese.

E proprio in quest’ottica il Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di Commercio d’intesa con la Consigliera di parità di Como vuole sostenere le aziende che hanno adottato modelli organizzativi e strumenti utili a rendere meno faticosa la “doppia vita” dei lavoratori con il “Premio per le imprese attive nel welfare”.

Il bando è rivolto a tutte le imprese della provincia di Como che abbiano attuato o stiano attuando comportamenti e iniziative relative ad una delle seguenti categorie:

  • Politiche formative rivolte alle donne (es: aggiornamento per facilitare un positivo reinserimento lavorativo a seguito di periodi di assenza medio-lunghi  in maniera tale da consentire la continuità e lo sviluppo del proprio percorso professionale);
  • Iniziative volte alla conciliazione dei tempi di vita e lavoro (es: concessione contratti part-time su richiesta, realizzazione o condivisione con altre aziende di nidi o micro-nidi aziendali,  modelli di flessibilità nella gestione degli orari di lavoro,  banca ore, convenzioni/voucher per servizi familiari e istituti similari);
  • Attivazione di soluzioni innovative di organizzazione  lavorativa: (es: job sharing, job rotation, smart working);
  • Incentivi, convenzioni e agevolazioni per acquisto di determinati servizi.

Lo scopo dell'iniziativa è quello di incentivare e promuovere le buone prassi attuate dalle imprese per conciliare vita familiare e lavorativa in provincia di Como.
Saranno selezionate le prime 20 aziende, sulla base del punteggio ottenuto, alle quali sarà rilasciata l’attestazione di “Impresa attiva nel welfare” .

La candidatura per la partecipazione alla selezione deve essere inviata, compilando l’apposita
scheda di Partecipazione, entro venerdì 3 giugno 2016.
- via Posta Elettronica all’indirizzo pec camera.commercio@co.legalmail.camcom.it
- in busta chiusa consegnata a mano o spedita, al seguente indirizzo: Comitato Imprenditoria
Femminile – Camera di Commercio di Como - Via Parini 16 22100 Como

Condividi
Corriere di Como - C
Il benessere nel fas