Finanziamento dei controlli sanitari sugli alimenti – ATS Montagna

controlli sanitari

controlli sanitari

In applicazione del D. Lgs. 19 novembre 2008 n. 194, anche quest’anno, gli stabilimenti di trasformazione ed i depositi di alimenti per la vendita all’ingrosso sono soggetti all’applicazione di specifiche tariffe differenziate in base al quantitativo di prodotto commercializzato nonché alla tipologia dello stabilimento.
Il dovuto versamento dovrà essere effettuato entro e non oltre il 31 gennaio 2017.

Tra gli operatori obbligati al pagamento e alla presentazione dell’autocertificazione rientrano:

  • le imprese alimentari che svolgono attività produttiva (produzione, lavorazione, trasformazione, confezionamento, deposito, ecc.) e che nel 2016 hanno realizzato più del 50% del fatturato tramite vendite all’ingrosso (cioè vendite a ristoranti, bar, negozi, strutture della grande distribuzione, scuole e asili, case di riposo, ecc.);
  • gli stabilimenti nei quali si effettua deposito di prodotti alimentari;
  • gli stabilimenti nei quali si effettua esclusivamente attività commerciale all’ingrosso o nei quali la vendita all’ingrosso risulti in percentuale superiore al 50% rispetto alla vendita al dettaglio.

Le imprese alimentari assoggettate al pagamento nel 2016 che, a seguito della riduzione del fatturato derivante dalle vendite all’ingrosso al di sotto del 50%, sono quest’anno esentate dal relativo pagamento, devono inoltrare l’autocertificazione dichiarando la loro non assoggettabilità.

Al fine di adempiere agli obblighi previsti, le aziende facenti parte dell'ATS Montagna (area Sondrio) devono effettuare il versamento, compilando e inviando il modello di autocertificazione di riferimento:

  • Modello per attività afferenti al Dipartimento Igiene e Prevenzione Sanitaria : Mod. DIPS
  • Modello per attività afferenti al Dipartimento  Veterinario e sicurezza degli alimenti di origine animale: Mod.DVSAOA
Condividi... Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterPin on Pinterest
Categories: Imprese news