HomeFisco e LavoroTax free shopping: obbligo della fattura elettronica a partire dal 1°gennaio 2018

Tax free shopping: obbligo della fattura elettronica a partire dal 1°gennaio 2018

interessi di mora
Calcolatrice e conti-servizio paghe-amministrazione-contabilità

Calcolatrice e conti-servizio paghe-amministrazione-contabilità

A partire dal 1° gennaio 2018, saranno soggette all’obbligo della fattura elettronica le cessioni di beni effettuate nei confronti di viaggiatori privati extracomunitari, per le quali è previsto lo sgravio dell’IVA, ai sensi dell’art. 38-quater del D.P.R. n. 633/72.

In particolare si tratta delle cessioni:

  • effettuate nei confronti di soggetti privati domiciliati o residenti al di fuori dell’Unione europea;
  • di beni destinati all’uso personale o familiare del viaggiatore (abbigliamento, gioielli, calzature, computer, cosmetici, prodotti alcolici, giocattoli, ecc.) che devono uscire dal territorio comunitario entro tre mesi dall’acquisto;
  • di importo superiore a 154,94 euro, al lordo dell’IVA.

Vi terremo informati non appena avremo maggiori informazioni in merito, ricordandovi che il Tax free shopping va considerata una pratica per vendere di più, e meglio, agli stranieri extra Ue e che, soprattutto, non ha alcun costo per gli operatori commerciali, ma può generare notevoli opportunità di business.

Condividi
Concerto Davide Van
Bando Turismo e attr