HomeFisco e LavoroTax credit misuratori fiscali

Tax credit misuratori fiscali

registratore di cassa

A seguito dell’introduzione per i commercianti al minuto o assimilate con volume d’affari superiore ai 400 mila euro di inviare i corrispettivi telematicamente a far data dal 1 luglio 2019 è stato introdotto un credito d’imposta per agevolare il contribuente.

Il bonus per i registratori di cassa è fruibile per i costi sostenuti nel 2019 e nel 2020, ed è pari al 50% della spesa sostenuta, fino ad un massimo di euro 250 in caso di acquisto e di euro 50 in caso di adattamento del proprio registratore di cassa. Il beneficio è disponibile fino all’esaurimento dei fondi.

Le regole di utilizzo sono le seguenti:

  • Il bonus può essere usato solo in compensazione F24
  • Il credito è utilizzabile dalla prima liquidazione periodica Iva successiva al mese di registrazione della fattura
  • Il pagamento della fattura deve essere fatto solo con mezzi tracciati per poter fruire del bonus
  • Il contributo deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi dell’anno in cui è stata sostenuta la spesa e in quella degli anni successivi sino ad esaurimento dell’importo riconosciuto.
Condividi
Rimborsi Iva: alcuni
Prorogato al 30 apri