HomeImprese newsSanzioni CONAI da 10.000 a 60.000 euro!

Sanzioni CONAI da 10.000 a 60.000 euro!

scatolone-CONAI

scatoloneNell’importante workshop del 04 aprile 2016 tenutosi in Confcommercio Como con tema il contributo ambientale Conai sono state sottolineate le sanzioni amministrative pecuniarie a cui si va incontro:

da 10.000 a 60.000 euro per l’omessa adesione al CONAI (Produttori e Utilizzatori)

da 15.500 a 46.500 euro per l’omessa adesione ai Consorzi di Filiera (solo Produttori)

La competenza per l’accertamento di tali violazioni e per le sanzioni è di competenza delle Provincie (art. 261, commi 1 e 2 del D.Lgs. 152/06).

Nella stragrande maggioranza dei casi le attività associate rientrano nella categoria Utilizzatori con il solo obbligo di adesione e il relativo versamento di una quota costituita da un importo fisso di 5.16 euro (più un eventuale importo variabile in relazione ai ricavi complessivi dell’impresa).

Si invita gli Associati a verificare la propria posizione, è sufficiente inviare una e.mail con i propri dati societari e la richiesta di comunicazione del proprio Codice Socio a supporto@conai.org o adesioni@conai.org

Attenzione per chi importa direttamente dall’Estero può essere necessaria l’iscrizione quali Produttori.

Nell’area download del sito www.confcommerciocomo.it – slide convegni è pubblicato il materiale del workshop è inoltre disponibile presso i nostri uffici la guida all’adesione e all’applicazione del contributo ambientale CONAI 2016.

Condividi
CCNL Turismo struttu
AGENTI DI COMMERCIO