HomeImprese newsEmergenza coronavirus: ritardi rilascio carte tachigrafiche

Emergenza coronavirus: ritardi rilascio carte tachigrafiche

rilascio carte tachigrafiche

Una circolare del Direttore Centrale della Polizia Stradale prevede nessuna sanzione per conducenti che circolano con registrazioni manuali e istanza di rilascio carta successiva al 23 febbraio 2020.

Il Direttore Centrale della Polizia stradale, del Ministero degli Interni a fronte delle criticità segnalate da Unioncamere nel rilascio e rinnovo della carte tachigrafiche dei conducenti, riservandosi di fornire in futuro ulteriori aggiornamenti, ha indicato a Prefetture e forze dell’ordine l’indicazione che al conducente che abbia effettuato manualmente le registrazioni dei tempi di guida e di riposo, ai sensi dell’art. 35 del Regolamento 165/2014 e che esibisca ricevuta dell’istanza di rilascio o rinnovo della carta tachigrafica, con data successiva al 23 febbraio 2020, non dovrà essere applicata alcuna sanzione. Circolare Ministero dell'Interno

Condividi
Aggiornamenti dall'I
Linea di Finanziamen