HomeFinanziamentiRifinanziamento e modifiche della linea “Credito Adesso Evolution”

Rifinanziamento e modifiche della linea “Credito Adesso Evolution”

credito adesso evolution

Regione Lombardia per prevenire la  crisi di liquidità delle MPMI,  causata dalla pandemia, promuove la linea Credito Adesso Evolution, finalizzata a supportare il tessuto produttivo lombardo, rifinanziando con un incremento il fondo, denominato “Abbattimento interessi sui finanziamenti alle PMI cofinanziati da BEI” e destinato ai contributi in conto interessi, per 28 ml di euro e ampliando il plafond sovvenzioni fino ad un massimo di ulteriori 300 ml di euro o, comunque, sino ad esaurimento della dotazione del predetto fondo.

Sono state, inoltre, approvate le modifiche ai precedenti provvedimenti secondo quanto di seguito indicato:

  • consentire alle imprese l’accesso anche per importi inferiori a 75.000,00 euro (valore minimo attuale) in coerenza con quanto previsto dalla linea Credito Adesso non oggetto di rifinanziamento;
  • introdurre un tetto massimo di contributo in conto interessi pari a 70.000 euro erogabile ai beneficiari della Linea “Credito Adesso Evolution”, al fine di incrementare le erogazioni concedibili;
  • permettere di raggiungere una platea maggiore di imprese beneficiarie e favorire una maggiore sostenibilità temporale della misura;
  • abbassare il valore minimo dei finanziamenti concedibili a favore delle PMI a 30.000 euro così da sostenere maggiormente le micro e piccole imprese che incontrano maggiori ostacoli nell’accesso al credito.

In breve, si ricordano i contenuti della misura:

PMI operative da almeno 24 mesi con una media dei ricavi tipici risultante dagli ultimi due esercizi pari ad almeno 120.000 euro, anziché 300.000, e che svolgono attività in uno dei seguenti settori:

1) servizi alle imprese;
2) commercio all'ingrosso;
3) commercio al dettaglio (escluso quello di autoveicoli e di motocicli);
4) alloggio;
5) attività dei servizi di ristorazione e somministrazione;
6) asili nido e assistenza diurna per minori disabili.

Liberi professionisti e Studi associati che hanno avviato la propria attività professionale da almeno 24 mesi e che hanno una media dei ricavi tipici pari ad almeno 120.000 euro.

MIDCAP che presentano un organico inferiore a 3.000 dipendenti con le stese condizioni delle PMI;

preammortamento fino a 24 mesi e una durata fino a 72 mesi.

Gestore del fondo e responsabile del procedimento è Finlombarda Spa, si rimanda al sito di quest’ultima per la visione degli atti di competenza.

 

Condividi
InBuyer turismo - B2
"Arché 2020": misur