HomeFinanziamentiRating di legalità

Rating di legalità

Rating di legalità

cofinanziamenti ai comuni

Si tratta di un indicatore sintetico del rispetto di elevati standard di legalità. Si tiene conto in sede di concessione di finanziamenti da parte delle P.A. e di accesso al credito bancario. Possono richiederne l’attribuzione le imprese sia in forma individuale che societaria, che soddisfano cumulativamente i seguenti requisiti:

  • sede operativa sul territorio nazionale;
  • fatturato minimo di due milioni di euro nell’esercizio chiuso nell’anno precedente a quello della richiesta;
  • iscrizione nel registro delle imprese da almeno due anni alla data della domanda;
  • rispetto degli altri requisiti sostanziali richiesti dal Regolamento.

Tale riconoscimento prevede l’attribuzione di un punteggio compreso tra un minimo di una e un massimo di tre “stellette”. Ha durata di due anni dal rilascio ed è rinnovabile su richiesta. Inoltre, non ci sono costi per le imprese che vogliono ottenerlo.

Per un periodo transitorio, ovvero fino al 31 dicembre 2019, è prevista la possibilità, per le imprese, di inoltrare le richieste di rating utilizzando un apposito formulario in PDF scaricabile dal sito di AGCM, che andrà trasmesso via pec al seguente indirizzo: protocollo.agcm@pec.agcm.it.

L’impresa verrà, infine, inserita in un apposito elenco pubblicato sul sito della predetta Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Regione Lombardia con delibera n. XI/1213 del 4 febbraio 2019 ha, tra l’altro, stabilito che all’interno dei criteri di selezione e valutazione si preveda almeno uno dei seguenti sistemi di premialità:

  • preferenza in graduatoria;
  • attribuzione di un punteggio aggiuntivo;
  • riserva di una quota delle risorse finanziarie allocate.

Se in possesso dei requisiti richiesti dal suddetto Regolamento, invitiamo, pertanto, i nostri associati ad attivarsi per ottenere il proprio rating di legalità.

Per maggiori informazioni e per assistenza gli interessati possono contattare gli uffici di Confcommercio Como al numero 031 – 2441 oppure scrivere a – info@confcommerciocomo.it (Rif. Katia Milani).

Condividi
Start Up di Impresa
Come ripensare la ri