HomeImprese newsNuove disposizioni in materia di stalli di sosta gialli per gli albergatori comaschi

Nuove disposizioni in materia di stalli di sosta gialli per gli albergatori comaschi

stalli di sosta gialli

Nuove restrizioni in merito all'utilizzo degli stalli di sosta gialli per tutte le strutture alberghiere della città di Como. A partire dal mese di luglio infatti, verrà interrotta l’assegnazione di stalli di sosta gialli a tutte le strutture alberghiere della città di Como. Il Codice della strada infatti non consentirà più lo stazionamento di veicoli privati su spazi di sosta riservati, delimitati da segnaletica orizzontale gialla, neanche a fronte del pagamento di un compenso oneroso.

Prima dell’entrata in vigore delle nuove disposizioni in materia di parcheggi, le uniche riserve ammesse riguardavano i posti auto gialli, assegnati a tutti coloro che hanno sottoscritto per l’anno 2019 un abbonamento a Como Servizi Urbani S.r.l. (CSU S.r.l.), la società soggetta alla direzione e al controllo del Comune di Como, che si occupa di gestire la mobilità e la sosta nella città.

Le nuove limitazioni invece riguarderanno anche coloro i quali hanno già sottoscritto un abbonamento annuale e che da oggi potrebbero dover utilizzare gli stalli di sosta gialli riservati ai residenti, esponendo il tagliando dell’abbonamento fino al 31/12/2019.

Più fortunati in questo senso saranno tutte le strutture alberghiere già autorizzate ad accedere alla Zona a Traffico Limitato (ZTL), che potranno sostare con il proprio veicolo ovunque fino a un massimo di 45 minuti, purché ciò non costituisca intralcio alla viabilità cittadina.

A tutela della categoria, Confcommercio Como ha recentemente incontrato presso la sede di via Ballarini, 12 il comandante della polizia locale di Como Donatello Ghezzo, per proporre delle possibili soluzioni che vadano a vantaggio delle strutture ricettive cittadine.

Una proposta in questo senso potrebbe essere rappresentata dalla possibilità di utilizzare zone di stallo comuni all'interno dell’area urbana, in modo da ovviare alle problematiche causate dalla revoca degli stalli di sosta gialli per le strutture alberghiere cittadine.

A sostegno delle strutture ricettive della zona, è stato inoltre richiesto di poter trasformare gli attuali stalli di sosta gialli riservati agli alberghi in zone di carico scarico; questo per consentire agli ospiti degli alberghi di effettuare il carico e scarico dei loro bagagli.

Per ulteriori informazioni in merito gli interessati possono contattare gli uffici al numero 0312441 oppure scrivere a – info@confcommerciocomo.it (Rif. Jessica Mari).

Condividi
Nuovo regolamento co
Consumo sul posto e