Fatturazione elettronica: obbligatoria dal 1°gennaio 2019

A decorrere dal 1° gennaio 2019, la fatturazione elettronica sarà obbligatoria nei rapporti tra aziende e verrà, pertanto, eliminata la comunicazione dei dati delle fatture. La fattura in formato cartaceo non avrà più valore.

fatturazione elettronica

fatturazione elettronica

Da tale obbligo sono esonerati coloro che rientrano nel regime forfetario agevolato o che continuano ad applicare il regime fiscale di vantaggio. In caso di violazione dell’obbligo di fatturazione elettronica la fattura si considera non emessa e sono previste sanzioni pecuniarie.

Viene prevista la trasmissione telematica dei dati relativi alle cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti in Italia, salvo quelle per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche. L’introduzione della fatturazione elettronica obbligatoria è anticipata al 1° luglio 2018 per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori e le prestazioni dei subappaltatori nei confronti dell’appaltatore principale nel quadro di un contratto di appalto di lavori, servizi o forniture stipulato con una P.A. 

La nostra società di servizi sarà in grado di gestire la fatturazione in formato digitale verso i privati B2B e B2C oltrechè verso la Pubblica Amministrazione (PA). Il servizio consentirà di gestire il processo di fatturazione elettronica garantendo il corretto trattamento dei documenti, sia per quanto riguarda il ciclo di fatturazione attiva, sia per quello di fatturazione passiva.

Per maggior informazioni contattare gli uffici CEASCO al n. 0312441 o scrivere a info@confcommerciocomo.it (Rif. Cosimo Farace)

 

Categories: Fisco e Lavoro, Fisco News