HomeImprese newsEntro il 31 maggio trasmissione della dichiarazione inerente i Gas Fluorurati

Entro il 31 maggio trasmissione della dichiarazione inerente i Gas Fluorurati

bando energia- risparmio energetico

sistriRammentiamo che il 31 maggio scade il termine per la presentazione della denuncia annuale inerente la presenza di apparecchiature contenenti gas ad effetto serra.
La comunicazione è dovuta nel caso in azienda siano presenti apparecchiature e sistemi fissi (cioè non in movimento durante il loro funzionamento) appartenenti alle seguenti tipologie:
- refrigerazione (cioè raffreddamento di spazi di immagazzinamento o prodotti al di sotto della temperatura ambiente; sono inclusi anche gli scambiatori di calore industriali);
- condizionamento dell’aria (raffreddare e/o controllare la temperatura dell’aria in ambienti confinati mantenendola ad un determinato livello);
- pompe di calore;
- sistemi di protezione antincendio.

Ciascuna apparecchiatura o sistema appartenente ad una delle citate tipologie deve contenere una carica circolante di 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra.

Sono, quindi, esclusi dal campo di applicazione della dichiarazione:
- impianti di condizionamento dell’aria montati sugli autoveicoli;
- sistemi di refrigerazione montati su tutte le tipologie di mezzi di trasporto;.
- attrezzature utilizzate per la ricarica degli impianti di condizionamento dell’aria montati sugli autoveicoli;
- estintori portatili (perché tipicamente durante il loro funzionamento sono in movimento);
- tutte le apparecchiature che utilizzano esclusivamente sostanze refrigeranti o estinguenti diverse dai gas fluorurati ad effetto serra previsti dalla dichiarazione o comunque non contemplate dall’allegato I al Regolamento 842/2006 (es. R-22, CO2, sabbia, ammoniaca, ecc.);
- tutte le apparecchiature contenenti refrigeranti o estinguenti a base di gas fluorurati ad effetto serra che prese individualmente hanno carica complessiva minore di 3 kg.

La denuncia può essere presentata esclusivamente on-line sul sito web:
https://www.sinanet.isprambiente.it/it/sia-ispra/fgas

I dati da comunicare quest’anno comprendono l’indicazione della sostanza presente nell’impianto, la sua quantità, eventuali aggiunte o recuperi / eliminazione, il codice apparecchiatura.

Si precisa che i CFC (clorofluorocarburi), gli Halon, gli HCFC (idroclorofluorocarburi) e quindi anche i gas identificati con il codice R-22, pur essendo gas fluorurati ad effetto serra, non sono considerati ai fini della dichiarazione.
Nel caso siano intervenute modifiche all’indirizzo e-mail associato alla registrazione dell’utente, occorre inviare una e-mail all’indirizzo dichiarazionefgas@isprambiente.it indicando il vecchio e il nuovo indirizzo e-mail ai fini della sua modifica.

Condividi
Giornale di Cantù -
La Provincia di Como