HomeConfcommercio ComoContributi a favore della rimozione di manufatti in cemento-amianto da edifici privati

Contributi a favore della rimozione di manufatti in cemento-amianto
da edifici privati

rimozione amianto bando

Per incentivare la rimozione dei manufatti in cemento-amianto, ancora presenti sul territorio regionale, la Giunta ha approvato i criteri per l’assegnazione dei contributi a favore di privati cittadini (persone fisiche, anche associate in condomini), proprietari di immobili adibiti a destinazione d’uso prevalentemente residenziale e loro pertinenze.

Trattasi di un finanziamento una tantum a fondo perduto fino alla concorrenza del 50% dell’importo della spesa ammissibile e, in ogni caso, con soglia massima del contributo pari a 15.000 euro per intervento.

Spese ammissibili: lavori di rimozione cemento-amianto; costi di trasporto e smaltimento dei rifiuti contenenti amianto; oneri di sicurezza relativi all’esecuzione dei lavori; IVA sulle voci di cui sopra.

Il contributo verrà erogato successivamente all’esecuzione dei lavori di progetto e una volta acquisita tutta la documentazione attestante la regolare realizzazione dell’intervento di rimozione e smaltimento.

Vi informiamo, infine, che è stato demandato al Dirigente competente di provvedere all’emanazione del relativo bando.

Condividi
Bando “Nuove MPMI:
Bando “linea inter