HomeFinanziamentiCCIAA Como-Lecco: “Bando emergenza Covid-19”

CCIAA Como-Lecco: “Bando emergenza Covid-19”

bando emergenza covid

A partire http://guitare.es/?alkonavt=red-social-para-ligar-espa%C3%B1a-gratis&6b5=3f dalle ore 10:00 del prossimo 4 maggio e sino alle ore 12:00 del 31 ottobre 2020, salvo esaurimento risorse e solo a fronte di spese già sostenute, sarà possibile presentare domanda a valere sul bando “Emergenza Covid-19”.

La CCIAA Como-Lecco mette a disposizione una dotazione finanziaria di 150.000,00 euro e riconosce alle imprese un contributo fino ad un massimo di 5.000,00 euro, nella misura del 50%, dei seguenti costi sostenuti e documentati dal 24 febbraio 2020 fino al 30 settembre 2020 per:

  • spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro, effettuata da imprese abilitate alla sanificazione, fino ad un massimo di 1.500 euro di contributo per ciascun beneficiario;
  • l'acquisto di macchinari per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro, fino ad un massimo di 2.500 euro di contributo per ciascun beneficiario;
  • la formazione sulle misure di prevenzione e controllo delle infezioni del personale, compresi titolari e coadiutori familiari fino a un massimo di 1.000 euro di contributo per ciascun beneficiario.

Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal presente bando le MPMI che rispondano ai seguenti requisiti:

  • avere sede operativa nelle province di Como e/o Lecco;
  • avere la sede legale e/o operativa iscritta e attiva al Registro Imprese della Camera di Commercio di Como-Lecco al momento della concessione e dell’erogazione del contributo;
  • essere in regola con il pagamento del diritto camerale;
  • non rientrare nel campo di esclusione di cui all’art.1 del Reg. (CE) 1407/2013 (de minimis);
  • avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con la normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.;
  • avere legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art.67 D.Lgs. 6 settembre 2011, n.159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione);
  • non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  • non avere forniture in essere con la Camera di Commercio di Como-Lecco.

Le domande di contributo saranno accettate in ordine cronologico di arrivo, determinato da data e ora di inserimento nella piattaforma “Webtelemaco” e fino a totale esaurimento della dotazione finanziaria.

Condividi
Bando "FAI CREDITO"
Emergenza Covid-19 -