HomeFisco e Lavoro (Page 25)

garanzia-giovaniIn relazione al Programma “Garanzia Giovani” informiamo che il Ministero del Lavoro, con Decreto Direttoriale n. 169 dello scorso 28 maggio, ha apportato modifiche alla disciplina precedente riconoscendo la possibilità di usufruire di tali incentivi anche oltre i limiti di cui agli aiuti “de minimis“, qualora l’assunzione comporti un incremento occupazionale netto.

Rammentiamo che Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile che si rivolge ai giovani tra i 15 e i 29 anni disoccupati o inoccupati.

I datori di lavoro che assumono i giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni iscritti a Garanzia Giovani (se minorenni devono aver assolto al diritto-dovere all'istruzione e formazione) hanno diritto ad un "Bonus occupazionale".

L'incentivo è riconosciuto per le assunzioni effettuate dal 1 maggio 2014 con contratto di lavoro:
- a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione o in apprendistato professionalizzante;
- a tempo determinato, anche a scopo di somministrazione, per un periodo di almeno sei mesi;
- a tempo parziale con orario pari o superiore al 60% dell'orario normale di lavoro.

Sono esclusi dall’incentivo: