Fisco e Lavoro

Imposta di bollo sulle fatture elettroniche

ntro il prossimo 30 novembre i contribuenti dovranno provvedere al versamento dell’imposta di bollo virtuale dovuta sulle fatture transitate dal sistema di interscambio. I versamenti da effettuare sono quelli relativi al I, II e III trimestre 2022 così come previsto dal DL Semplificazioni.

Ristoranti e bar – credito d’imposta energia

L'agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo 6983, denominato “Credito d’imposta a favore delle imprese energivore” e necessario per procedere alla compensazione del credito d'imposta, concesso alle imprese dotate di contratto con potenza almeno pari a 4,5 kw...

Fondo straordinario per l’ editoria

Con un comunicato stampa il Dipartimento per l'informazione e l'editoria ha annunciato la sottoscrizione di un provvedimento per la ripartizione delle risorse del Fondo Straordinario per l’Editoria pari a 90 milioni per il 2022, provvedimento concertato tra i ministri dello Sviluppo...

Bonus IMU per imprese del comparto turistico

Il D.L. 21 marzo 2022 n. 21 e la successiva legge di conversione 20 maggio 2022 n. 51 hanno introdotto un credito d’imposta a favore delle imprese turistico-ricettive - compresi gli agriturismi - delle imprese che gestiscono strutture ricettive all’aria aperta, delle imprese...

Comunicazione da sito Inps Bonus €200

L'INPS - con Circolare del 26 settembre 2022, n. 103 - ha fornito le istruzioni amministrative in materia di indennità una tantum per l’anno 2022, ex art. 33, decreto legge n. 50/2022, a favore dei lavoratori autonomi e dei professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS.

Fruizione credito imposta agenzie di viaggio e tour operator: modalità

Come previsto dal PNNR le imprese che svolgono attività di viaggio ed i tour operator possono beneficiare di un credito d’imposta relativo alle spese di digitalizzazione. Le imprese che sono ammesse a tale beneficio potranno chiedere l’autorizzazione ad usare il credito d’imposta spettante presentando apposita richiesta a partire dalle 12.00 del 30 settembre 2022 e fino alle 17.00 del 30 settembre 2025 tramite Pec.

Autodichiarazione credito imposta IMU: provvedimento arrivato

Con provvedimento del 16 settembre 2022 l’Agenzia delle Entrate ha definito le regole per fruire del credito imposta relativo alla seconda rata IMU del 2021 (Decreto Ucraina – Bis). Si ricorda che il credito d’imposta spetta nella misura del 50 per cento dell’importo versato a titolo di seconda rata IMU dell’anno 2021 per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/2 presso i quali è gestita un’attività ricettiva.

Non ci sono altri articoli

Non ci sono altri articoli

Chiudi
×