HomeFisco e LavoroLavoro news (Page 20)

jobs-actLo scorso 3 dicembre é stato approvato il disegno di legge "Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro, delle politiche attive, nonché in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro e dell'attività ispettiva e di tutela e conciliazione delle esigenza di cura di vita e di lavoro", meglio conosciuto come “Jobs Act”.

differimento termini CCNL Turismo PELa Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE), dopo aver comunicato lo scorso 10 aprile 2014 la decisione di differire al 31 dicembre 2014 gli effetti del recesso/disdetta del CCNL 20 febbraio 2010 per i dipendenti da aziende del settore Turismo – Pubblici Esercizi, interviene nuovamente sul tema con la Circolare n. 140 del 21 novembre u.s., di cui riportiamo stralci delle parti salienti.

tirocini formativiI tirocini formativi e di inserimento lavorativo sono stati oggetto, negli ultimi due anni, di svariati interventi normativi. Riteniamo, pertanto, utile pubblicare una sintesi delle principali caratteristiche di questo istituto, avvertendo che si tratta delle sole indicazioni principali. La sintesi è divisa in due parti: la prima parte è stata pubblicata lo scorso 26 novembre 2014.

tirocini formativiI tirocini formativi e di inserimento lavorativo sono stati oggetto, negli ultimi due anni, di svariati interventi normativi. Riteniamo, pertanto, utile pubblicare una sintesi delle principali caratteristiche di questo istituto come disciplinate in Regione Lombardia, avvertendo che si tratta delle sole indicazioni principali.
La sintesi è divisa in due parti: la seconda parte sarà pubblicata il prossimo 28 novembre 2014.

festività ebraicheL’art. 5, comma 2, della Legge 8 marzo 1989, n. 101, recante “Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione delle Comunità ebraiche italiane”, emanata sulla base dell’intesa stipulata il 27 febbraio 1987, dispone che entro il 30 giugno di ogni anno il calendario delle festività cadenti nell’anno solare successivo è comunicato dall’Unione al Ministero dell’Interno, il quale ne dispone la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.