HomeFisco e LavoroFisco News (Page 9)

lavoro2Pubblichiamo la tabella aggiornata che riepiloga i principali costi deducibili e le imposte (IVA) detraibili relative alle spese sostenute dagli agenti di commercio nello svolgimento della propria attività.
Si evidenzia in particolare il diverso trattamento dei costi sostenuti per l’acquisto di omaggi, che dal limite di 25,82€ è stato innalzato a 50€.

shutterstock_156635552A modifica delle istruzione diramate con la Circolare n. 15513 dello scorso 10 luglio la Direzione Generale della Motorizzazione Civile ha illustrato con una nuova circolare (n. 23743 del 27 ottobre 2014) le principali novità inerenti l'annotazione sulla carta di circolazione dell'effettivo utilizzatore dei veicoli che restano per più di trenta giorni a disposizione di soggetti diversi dall'intestatario.

L'Agenzia delle Entrate comunica che nel 2015 si avvierà la notifica delle cartelle esattoriali non pagate con il piano di rateizzazione del debito precompilato.

Con il Comunicato stampa del 18 agosto 2014 recante: “A luglio record di rateizzazioni: 156mila richieste. Nel 2015 piano dei pagamenti dilazionati direttamente nella cartella”, Equitalia informa che la rateizzazione si conferma lo strumento più utilizzato dai contribuenti per pagare le cartelle esattoriali.

Dal 1° ottobre prossimo non si potrà più andare fisicamente in banca o in posta (o presso uno sportello di Equitalia) per effettuare il pagamento dei modelli F24 superiori a mille euro ovvero di quelli che utilizzano crediti d'imposta in compensazione: in questi casi si dovrà invece effettuare il pagamento solo in via telematica, cioè trasmettendo via internet il modello F24, tramite i servizi telematici delle Entrate (F24 web, F24 online e F24 cumulativo) o delle banche o delle poste.

Entro il 10 settembre i sindaci devono inserire nel portale del federalismo fiscale del dipartimento delle Finanze le delibere con cui hanno approvato le aliquote e i regolamenti del nuovo tributo sugli immobili per i servizi indivisibili. Alla fine della scorsa settimana avevano ottenuto la pubblicazione dei documenti 4.752 municipi su 8.057, anche se molti altri Comuni hanno già votato le aliquote e sono ancora "in coda" per vederle pubblicate. D'altra parte, i funzionari delle Finanze hanno tempo fino al 18 settembre per mettere online gli atti inviati dai Comuni.

 

shutterstock_150110996E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale (GU n. 175 del 30 luglio 2014) la legge 29 luglio 2014 n. 106, di conversione del decreto legge 31 maggio 2014 n. 83 per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo.

In particolare le novità per le strutture ricettive consistono in due speciali crediti d'imposta:

Risorse finanziarie immediate alle imprese in cambio della cessione dei crediti futuri: ecco il factoring, uno strumento finanziario moderno per la gestione professionale dei crediti.

Attraverso il contratto di factoring le imprese possono cedere i propri crediti a una società specializzata e concentrarsi esclusivamente sulla propria attività.

Cos'è il factoring? Il factoring è un contratto con il quale un soggetto (la società di factoring) fornisce a un'impresa un insieme di servizi che riguardano:la gestione e l'amministrazione dei suoi crediti(anche quelli futuri); l'incasso dei crediti; la concessione di anticipazioni su tali crediti prima della scadenza. La società di factoring, dietro pagamento di una commissione, si assume l'onere di riscuotere l'importo dei crediti, e fornisce anche finanziamenti all'impresa cliente sotto forma di anticipazioni sui crediti non ancora scaduti.