HomeFisco e LavoroBonus pubblicità: impossibile presentare le domande

Bonus pubblicità: impossibile presentare le domande

Non è possibile al momento presentare le domande per l’accesso al credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali entro i termini previsti a regime, in quanto la misura non è stata ancora rifinanziata per l’anno 2019 e non sono pertanto disponibili le necessarie coperture finanziarie. La comunicazione è stata pubblicata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l’informazione e l’editoria, sul proprio sito.

L’agevolazione è stata introdotta dall’art. 57 bis del D.L. 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modifiche dalla Legge 21 giugno 2017, n. 96, che, pur prevedendo un meccanismo di regolamentazione della misura “a regime”, ne ha disposto il necessario finanziamento soltanto per il biennio 2017 – 2018.

Con il successivo regolamento di attuazione, approvato con D.P.C.M. 16 maggio 2018, n. 90, è stato stabilito che per gli anni successivi al 2018, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria provvede a comunicare le risorse disponibili per la concessione dell'agevolazione con avviso da pubblicare, entro il quindicesimo giorno antecedente la data di apertura del periodo di presentazione delle domande. Tale periodo va dal 1° al 31 marzo di ciascun anno, sempre che le necessarie risorse siano disponibili entro tale data.

Il Dipartimento ha tuttavia precisato che verrà data con tempestività notizia della eventuale disponibilità di nuove risorse e delle procedure che saranno in tal caso attivate.

Condividi
Istat – rilevazion
ISA: qualche aggiust