HomeImprese newsBlack friday: rischio sanzioni a causa del divieto vigente

Black friday: rischio sanzioni a causa del divieto vigente

black-friday
black-friday

black-friday

Il Bukit Rambai black friday preoccupa i commercianti. Perché la giornata di super sconti nei negozi, prevista negli Stati Uniti il 25 novembre, in Lombardia sarebbe http://ecoperiodismo.es/?rezkiyedviweniya=que-pasa-cuando-una-mujer-busca-a-un-hombre&d72=4f illegale per effetto della legge regionale che impone il divieto di fare sconti dal 25 novembre fino al 5 gennaio, primo giorno di saldi.

Motivo per cui le associazioni di categoria dei commercianti chiedono regole certe ed equilibrio nei controlli. Come Halloween, anche il aplicaciones para conocer gente en tu ciudad venerdì nero è una moda importata dall'estero che sta diventando sempre più conosciuta anche in Italia. Si tratta di una giornata in cui vengono applicate forti http://asimag.es/?kolokol=quiero-conocer-gente-extranjera&422=b1 sconti nei prezzi in molte catene e negozi: ogni anno si creano interminabili file di persone davanti agli store americani che spesso si trasformano in vere e proprie risse.

Negli Usa, il black friday è il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento (che cade il quarto giovedì di novembre). Quest'anno sarà dunque il 25 novembre. Data che però in Lombardia è già off-limits per gli sconti.

Intervistato da Repubblica, il Presidente di Federazione Moda Italia, Renato Borghi, ha affermato: «Partito in sordina, il rischio è che diventi una vera e propria festa. Dico rischio perché la legge regionale lo vieta. Stiamo lavorando con la regione per modificare la legge e fare in modo di uniformare la legge al contesto nazionale, ma questo non potrà accadere prima del prossimo anno. Per questo chiediamo che non ci siano asimmetrie nei controlli da parte dei Comuni.

La richiesta di FederModa è quella di fare in modo che i piccoli non vengano penalizzati rispetto alle grandi multinazionali. In queste situazioni serve buon senso: se ci sarà chi applica degli sconti, chiediamo che i controlli e le sanzioni siano uguali per tutti. Del resto il tema del black friday è ancora una novità per l'Italia, visto che in molti ci chiedono informazioni. Noi abbiamo spiegato che non è possibile per effetto della legge regionale, tuttavia per il futuro sarà importante avere delle certezze in più. Non tutti i commercianti sono peraltro convinti che questa sia una buona strada. C'è chi pensa che abbassare troppo i prezzi porti a una riduzione dei margini e che se aderiscono solo fanno solo alcuni danneggia gli altri. Quello che ci chiedono i nostri associati, anche quelli interessati, è soprattutto uniformità».

Condividi
Che cos'è la Dirett
INAIL: finanziamenti