HomeFisco e LavoroAgenzia delle entrate: sospensione pagamenti

Agenzia delle entrate: sospensione pagamenti

decreto cura italia liquidità

scadenze fiscali 2020

L’agenzia delle entrate riscossione chiude i propri sportelli garantendo servizi web e call center h 24

Come appreso dal comunicato stampa rilasciato dall'Agenzia delle Entrate e della Riscossione, sono sospesi tutti i pagamenti relativi a cartelle esattoriali, avvisi di accertamento e di addebito scadenti tra il periodo compreso tra l'8 marzo ed il 31 maggio. I pagamenti sospesi dovranno essere effettuati entro il 30 giugno pv.

Fino al 31 maggio è sospeso l’invio di cartelle esattoriali e altri atti di riscossione.

E’ stata spostata anche la rata in scadenza il 28 febbraio per chi ha aderito alla rottamazione ter, il versamento è da effettuarsi entro il 31 maggio 2020. Per chi ha aderito al saldo e stralcio delle cartelle la scadenza del 31 marzo è prorogata al 31 maggio.

Attenzione: il DL Cura Italia non sospende gli avvisi bonari emessi dall'Agenzia delle Entrate.

Non vengono sospesi i termini di pagamento dei cosiddetti avvisi bonari, ovvero le comunicazioni di irregolarità emesse dall'Agenzia delle entrate e il suddetto Decreto sembra tagliare fuori anche le rate di avvisi di accertamento scadenti nel periodo della sospensione.

Si attendo ulteriori chiarimenti.

Condividi
Emergenza Coronaviru
Comune di Como: post